Tableau matrimonio, come assegnare i posti a tavola
  • novembre 2, 2013

Tableau matrimonio, come assegnare i posti

tableau matrimonio

Tableau matrimonio, come assegnare i posti

1024 681 Wedding Planner Roma

Tableau matrimonio, come assegnare i posti.

Il dilemma del Tableau Matrimonio: come si fa a creare un piano dei posti a sedere al ricevimento del matrimonio, che permetta una buon mix tra gli ospiti? Come evitare discussioni e malumori? Come facilitare la convivialità?

 

Innanzitutto i tavoli rotondi sono i più socievoli in quanto permettono agli ospiti di parlare tra di loro molto più agevolmente rispetto ad un tavolo rettangolare o imperiale. In questo modo si evitano malumori: nessuno si sente in disparte o inserito in un lato del tavolo di rango inferiore.

 

Ecco alcuni consigli per un Tableau che assegni i giusti posti al ricevimento di nozze:

 

Gli ospiti che si conoscono tra di loro è preferibile si siedano insieme.

 

Non si separano le coppie, e bambini piccoli siedono con i loro genitori.

 

I bambini più grandi possono stare seduti con i loro genitori o ad un tavolo tutti insieme (preferibile).

 

I genitori con bambini molto piccoli dovrebbero essere seduti verso il bordo della stanza per ridurre al minimo il rischio di interruzioni e consentire loro di fare una rapida uscita, se necessario.

 

– Generalmente le famiglie dovrebbero essere messe insieme, così come dovrebbe funzionare per i colleghi di lavoro o i gruppi già affiatati, anche se sarebbe ideale inserire alcune persone all’interno di questi gruppi per consentire agli ospiti di mescolarsi.

 

– In linea di massima, idealmente, ogni ospite dovrebbe essere seduto accanto a qualcuno che conosce.

 

– Cercate di raggruppare gli ospiti in base alla fascia di età, o individuate possibili interessi comuni. Così facendo favorirete le conoscenze e la convivialità.

 

– Posizionate i single dove possano sentirsi maggiormente a loro agio, ma non tentate di accoppiarli o di rendere evidente che state tentando di farli incontrare a tutti costi! Non create un tavolo composto interamente da single.

 

– Se nel mescolare le persone riuscirete a distribuire bene gli ospiti più loquaci e socievoli, incoraggerete sicuramente la conversazione.

 

– Evitate infine di avere un tavolo di tutti coloro che non rientravano negli altri gruppi, altrimenti finirebbero per sentirsi degli ospiti di “seconda scelta”.

 

tableau matrimonio

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono

Data/Mese del tuo Matrimonio

Il tuo messaggio