FOLLOW US

SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

wedding@robertatorresan.com
Wedding Line +39 06 97247008

Skip to Content

About: Roberta Torresan

Roberta Torresan wedding planner & designer. Organizzazione matrimoni esclusivi a Roma e in tutta Italia.

Recent Posts by Roberta Torresan

Cosa non deve mancare nel Sito del Matrimonio

Cosa non deve mancare nel Sito del Matrimonio.

 

Il sito del matrimonio è ormai uno strumento irrinunciabile per molti sposi, preziosissimo per comunicare in maniera facile e diretta con tutti gli ospiti, fornire informazioni chiare ed immediate e condividere foto, storie e ricordi.

Non so a chi deciderai di affidarti per realizzare il tuo sito del matrimonio (c’è anche chi usa piattaforme gratuite o fai date), ma ti prego di non dare retta a web agency o specialisti che vogliono farti fare quello che ti dicono loro.

Parti da questo: registra il tuo dominio, del tipo www.paoloefrancesca.it oppure www.paoloefrancescasposi.it, ma prima verifica che sia disponibile. Nella peggiore delle ipotesi dovrai lavorare con la fantasia, ad esempio con un bel www.lenozzedipaoloefrancesca.it, o altri domini liberi che più ti ispirano.

Contemporaneamente dovrai acquistare uno spazio hosting che ospiti il tuo sito.

Poi potrai scegliere un tema grafico per la realizzazione creativa del tuo sito. Ce ne sono molti gratuiti, mentre i più professionali e ricercati li puoi trovare su questo portale, a prezzi decisamente concorrenziali. Ricorda di usare il motore di ricerca interno per temi WordPress, usando la parola chiave “wedding”.

Poi assumi chi vuoi ma pretendi che nel tuo sito ci siano questi elementi:

  • Un menu ben organizzato senza troppe voci

 

  • Una Home Page con uno Slider di foto di qualità (mi raccomando non troppo pesanti altrimenti il sito si caricherà troppo lentamente)

 

  • Un CountDown che segnali giorni, ore e minuti che vi separano dal giorno del vostro matrimonio. Scegli un bel design, probabilmente potrebbe servire un plugin ad hoc, se il tema non ti dovesse permettere una personalizzazione del countdown.

 

  • La Fotostoria degli Sposi. Sta a voi scegliere lo stile, se presentarvi solo insieme o anche separatamente.

 

  • La Cerimonia e la location del rito. Inserisci tutti i dettagli della cerimonia, con qualche cenno sulla location: come e quando arrivare, dove parcheggiare, qualsiasi dettaglio rilevante per i tuoi ospiti.

 

  • Il Ricevimento. Specifica l’orario di arrivo, il percorso consigliato, la timeline della serata, il dresso code e tutto quello che potrà essere utile per i tuoi invitati.

 

  • RSVP: non potrà mancare una pagina o una sezione dedicata alla conferma della presenza dei tuoi ospiti. Usa un modulo di contatto che contenga gli elementi essenziali che vuoi ricevere da ogni ospite, e imposta una risposta automatica di ringraziamento.

 

  • Lista Nozze. Per molti non va più di moda, e spesso gli sposi preferiscono presentare sul sito web il loro progetto di viaggio di nozze lasciando liberi gli ospiti di poter contribuire. Oppure organizza una raccolta di beneficenza.

 

  • Info per chi arriva da fuori. Quando molti dei tuoi ospiti arrivano da fuori città è bello poter allestire una pagina del sito con tutte le informazioni e le istruzioni per il loro arrivo e per il loro soggiorno. Lista degli hotels, ristoranti, cose da fare e da vedere per chi rimane tutto il weekend. Se poi avete organizzato navette e transfer, qui potete dare tutti i dettagli degli orari e dei luoghi di raccolta, per l’andata e per il ritorno, prima e dopo il ricevimento.

 

  • Testimoni e Damigelle. Volete dare spazio anche a loro? Una bella carrellata di foto e bio di chi ha deciso di starvi a fianco in un modo speciale può diventare una pagina molto divertente e davvero originale.

 

  • GuestBook. Forse lo avrete già preparato per il ricevimento, per raccogliere note e dediche da tutti vostri ospiti, per poi conservarle per sempre nei vostri ricordi e nella vostra casa. Ma perchè non permettere loro di lasciarvi un messaggio già mesi prima delle nozze? Potrete rispondere a tutti e scrivere loro i vostri messaggi più personali.

 

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer 

 

 

READ MORE

Come Scegliere le Scarpe da Sposa Perfette per Te!

Come Scegliere le Scarpe da Sposa Perfette per Te!

 

La scelta delle tue scarpe da sposa è una delle parti meno stressanti e più divertenti dello shopping per il tuo Bridal Look.

Sai già quale taglia porti e probabilmente sai anche quali stili ti piacciono… o almeno quelli che non ti piacciono.

È un ottimo punto di partenza!

Anche se la scelta delle scarpe dovrebbe essere piuttosto semplice, ci sono alcune cose che dovresti considerare prima di cercare il paio giusto per te.

 

scarpe da sposa

scarpe da sposa scarpe da sposa scarpe da sposa

scarpe da sposa

 

Budget

Come per il budget di qualsiasi altra cosa riguardante il matrimonio, il prezzo delle scarpe da sposa è qualcosa che devi decidere in base a quanto tu e il tuo partner potete spendere.

Non esiste un importo fisso che dovresti o non dovresti spendere.

Detto questo, il tuo matrimonio è un’ottima scusa per concederti il lusso di quel paio di scarpe di marca su cui stai sbavando da anni.

Qualunque cifra tu decida di spendere, assicurati di includere l’importo delle scarpe nel tuo budget totale che dovresti avere già preparato fin dai primi passi del processo di pianificazione.

 

Altezza del Tacco

Questa è la decisione più importante e complicata da prendere quando si tratta di scegliere le scarpe da sposa, principalmente perché dipende da fattori diversi.

 

  • Lunghezza dell’abito: dovresti assolutamente aspettare di aver scelto l’abito prima di iniziare a cercare le scarpe.

La maggior parte degli abiti ha una lunghezza standard.

A seconda della tua altezza, la lunghezza dell’abito può determinare l’altezza del tacco che dovresti indossare.

Il commesso che ti aiuta quando acquisti il ​​tuo abito dovrebbe essere in grado di dirti la lunghezza standard di quella marca e consigliarti l’altezza massima del tacco per quell’orlo.

Se l’abito è lungo fino al pavimento, quando indossi le scarpe, l’orlo dovrebbe sfiorare il pavimento.

Se l’abito ha un orlo alto-basso o non tocca il pavimento, le opzioni di altezza del tacco sono più varie.

 

Comfort fisico

Questo è un fattore determinante per scegliere l’altezza del tacco.

Molte spose credono di dover indossare a tutti i costi tacchi alti il ​​giorno del loro matrimonio – non sentirti così! Il tuo matrimonio è una festa, vuoi ricordare le risate e i balli con i tuoi amici e la tua famiglia, non quanto ti stessero uccidendo i tuoi piedi.

Scegli un’altezza del tacco con cui ti senti a tuo agio.

Se solitamente vivi con i tacchi e ti senti nuda indossando qualcos’altro, allora provaci!

Ti consigliamo di scegliere un marchio che conosci e ami in modo da sapere con sicurezza che ti sentirai a tuo agio ballando e camminando tutto il giorno.

Se non indossi mai i tacchi e quando ci provi ti senti come se stessi inciampando su te stessa, vai di scarpe basse.

Al giorno d’oggi molti designer stanno realizzando diverse versioni formali carinissime di scarpe basse.

Se sei un mix tra le due opzioni, prova entrambe.

Prenditi il ​​tuo tempo, prova le scarpe e vedi quale ti piace di più.

 

Stile e Colori

Quando cerchi le scarpe, prova a scegliere qualcosa che integra lo stile del tuo abito.

Ora, questo non significa che deve essere perfettamente uguale. Solo perché il tuo abito è di raso non significa che le tue scarpe debbano essere identiche.

Vedila così invece: “Cosa starebbe bene con il mio abito?” Ad esempio, se il tuo abito è un abito romantico in tulle, pensa a un sandalo con cinturino pastello con dettagli floreali o in rilievo.

Oppure, se il tuo abito è più minimalista, prova una decolleté a punta per aggiungere quel tocco in più.

Un malinteso comune è che le scarpe da sposa debbano essere sempre bianche o restare su toni simili: totalmente falso!

In realtà le scarpe sono un ottimo posto per aggiungere un tocco di colore, magari uno dei colori meno utilizzati nel tuo completo o un”Something Blue”.

Anche i colori metallici sono una scommessa sicura perché vanno bene con tutto!

 

Location

È una buona idea considerare il luogo in cui si svolgerà il matrimonio quando scegli le scarpe, soprattutto se è all’aperto.

Potresti innamorarti di quei tacchi a spillo, ma il pensiero di doverli usare per camminare nell’erba o nella sabbia può farti cambiare idea.

Alcune scarpe si prestano all’aperto più di altre.

Le scarpe basse sono sempre un’ottima opzione rispettosa della natura, ma se hai bisogno di altezza extra data da un tacco, considera una zeppa.

La maggior parte delle zeppe hanno un design piuttosto casual ma ci sono alcune opzioni formali, potrebbe essere solo un po’ più difficile trovarle.

I tacchi grossi sono un altra buona opzione.Ti danno altezza e sono abbastanza stabili nella maggior parte delle ambientazioni esterne.

Se hai trovato le scarpe che fanno per te e hanno un tacco non compatibile con un terreno più morbido, non temere! Ci sono alcune aziende, che vendono punte per tacchi. Si agganciano alla punta del tacco e distribuiscono il peso su una superficie maggiore, impedendoti di affondare.

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

READ MORE

Abiti da sposa 2020, tendenze e bridal look per il giorno del “Sì”

Abiti da sposa 2020, tendenze e bridal look per il giorno del “Sì”

 

 Quali saranno gli abiti da sposa 2020?

E i nuovi trend per il giorno del “Sì”?

Le Bridal Fashion Week dettano legge sulle nuove tendenze in fatto di matrimonio. Scopriamolo insieme!

 

abiti da sposa 2020

 

Care spose, se coronerete il vostro sogno d’amore l’anno prossimo, sicuramente siete già in cerca dell’abito da sposa giusto. E come biasimarvi? La scelta è vastissima, le novità sono tante e il tempo (come sempre!) stringe.

Don’t Worry! La moda bridal 2020 accontenterà tutti, ma proprio tutti.

Basti pensare che uno degli accessori più di tendenza tra le passerelle delle Bridal Fashion Week sono state le piume.

Proprio così: piume leggere insieme a delicati petali in organza, morbidi tulle e strascichi importanti per una sposa delicata, femminile e super chic.

Ma non solo. Accanto a forme e linee romantiche, non sono mancati e non mancheranno abiti con spacchi profondimodelli tattooscollature profonde e audaci decorate con immancabili applicazioni di perline, cristalli, merletti.

A sorpresa, tornano anche le balze lisce o, addirittura, plissettate o con bordi in pizzo.

Elementi che non si vedevano da un po’ di anni.

 

abiti da sposa 2020

 

Abiti da sposa 2020 tra petali, piume e nuance delicate

 

L’abito da sposa 2020 si trasformerà in un vero e proprio campo fiorito. Sono diverse le maison che hanno scelto di puntare le loro nuove collezioni sposa 2020 sul dettaglio dei petali.

Tra queste, impossibile non citare Oscar De La Renta che, per il prossimo anno, ha voluto una sposa molto femminile e forte, ma anche romantica e che evoca atmosfere del Novecento.

Anche Atelier Emé punta sui petali: dettagli che ravvivano linee scivolate e a sirena, dai colori tenui e in un armonioso e delicato abbinamento con chiffon rosa. Per una sposa sofisticata e molto chic.

 

abiti da sposa 2020

 

Spesso decorate con ricami a contrasto o inserti in macramè, le nuance pastello del rosa e dell’avorio, così leggere da sembrare impercettibili, sono uno dei trend che andrà per la maggiore per gli abiti da sposa 2020.

Ma la massima espressione del mondo floreale la troviamo senza dubbio nelle creazioni Vera Wang

Fuori dagli schermi, la nuova collezione sposa 2020 è un mix di grandissimi fiori tra nuance verdi, marroni e grigie. Per una sposa originale, unica, sognatrice.

Piume, invece, per la nuova collezione 2020 Pronovias.

I nuovi abiti da sposa 2020 della maison spagnola hanno inee forti e decise, silhouette classiche, decorate con ruches e pizzi.

La creazione più trend? L’abito corto decorato, neanche a dirlo, con le piume!

 

Collezione sposa 2020: la sensualità che fa tendenza

 

Da un lato la sposa romantica, super femminile, con piume e fiori delicati; dall’altro quella più sensuale, audace, che ama osare.

Trends agli antipodi che, ormai da anni, camminano quasi a braccetto.

Tra gli abiti da sposa 2020, infatti, non mancano aperture importanti sulle gonne, linee sciancrate e scivolate, femminili e molto sensuali. Il bianco è il protagonista di ogni creazione tattoo, con corpetti bustier super decorati da petali, perline e pizzi.

Come la nuova collezione Privè Maison Signore 2020.

 

abiti da sposa 2020

 

Chiffon e organza per gonne principesche (ma non troppo), si alternano a pizzi macramè e schiene scoperte. Che voi siate una sposa romantica o sensuale, ce n’è davvero per tutti i gusti!

 

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

 

READ MORE

Destination Wedding a Roma: il Matrimonio come esperienza di viaggio firmato Roberta Torresan

Destination Wedding a Roma: il Matrimonio come esperienza di viaggio firmato Roberta Torresan.

 


Un Destination Wedding a Roma come una vera e propria esperienza di viaggio, con tre location e tre stili differenti, tra eleganza, sontuosità e prestigio.

 

E’ il Destination Wedding organizzato da Roberta Torresan per una giovane coppia di sposi finlandesi che ha scelto la Città Eterna per coronare il loro amore.



Il perfetto mix tra lo stile siciliano di Dolce&Gabbana e la moda Gucci, all’insegna del glamour, del prestigio, della sontuosità.

 


E’ l’ultima creazione di Roberta Torresan Wedding Planner, un Destination Wedding a Roma per una coppia di sposi finlandesi.

La Città Eterna al centro e, tutt’attorno, tre eventi diversi, con tre mood differenti, in tre location diverse.

 

Un intero weekend da sogno, per gli sposi e per gli invitati, trasformato in una vera e propria esperienza di viaggio, tra le tradizioni e le bellezze di Roma, e non solo.

 

 

Wedding week-End: l’Experience al centro delle nozze glamour firmate Roberta Torresan

 


Si tratta di una delle ultime tendenze in tema di Destination Wedding.

E’ l’Experience, l’idea di vivere le nozze come una vera e propria esperienza di viaggio per gli sposi e per i loro cari, di 2 o più giorni, dedicata anche alla visita della città che si sceglie per le proprie nozze.



Dunque, il solo Wedding Day non è più l’unica richiesta degli stranieri che scelgono l’Italia per sposarsi.

Probabilmente – com’è facile immaginare – la soluzione del wedding week-end piace tanto perché se ci sposa lontano da casa, vale la pena dividere l’evento su più giorni, agevolando tutti, anche gli invitati.



Ecco perché un Destination Wedding a Roma come quello organizzato per questa coppia finlandese, ha richiesto un’organizzazione molto precisa e attenta, durata più di un anno e mezzo: dall’arrivo degli ospiti alla loro partenza, dagli spostamenti di circa 180 invitati in al giro turistico tra le bellezze di Roma, passando per la cena di Benvenuto, il Wedding Day e il pool party.

 



Destination Wedding Roma: 3 giorni tra arte, lusso e… Stile Siciliano


La Wedding Experience dei due sposi finlandesi è cominciata con una cena di Benvenuto in una delle location più esclusive del panorama romano: “La Lanterna di Fuksas”, una lussuosa terrazza panoramica con vista sui palazzi storici e monumentali di Roma.



Dalle sedie alla mise en place, lo stile della cena di Benvenuto puntava su tinte viola, forti e vivaci, con un focus sugli allestimenti floreali. La sposa, infatti, aveva chiesto di recuperare fiori fiamminghi da posizionare come centro tavola e sui vasi sospesi.

 

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner



Stile completamente diverso, invece, per il Wedding Day celebrato al Castello di Tor Crescenza. Un caratteristico castello medievale immerso nel verde, reso ancora più unico dall’atmosfera ricreata da Roberta Torresan.

 

Una rivisitazione dello stile Gucci, sulle tinte dell’oro e del nero. In perfetta sintonia con i gusti molto esigenti della Sposa.

 

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner



L’experience si è poi conclusa con un originalissimo pranzo e successivo Pool Party in Stile Siciliano, il tanto apprezzato mood lanciato da Dolce&Gabbana.



Dagli allestimenti, con le caratteristiche teste di moro, i carretti siciliani e le maioliche, fino al cibo. Anche per il
brunch, infatti, è stato scelto lo street food tipico siciliano.

 


La location che ha accolto l’ultimo giorno, stavolta, è stato il magico giardino di Villa Relais Appia Antica.

 

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

destination wedding a Roma Roberta Torresan Wedding Planner

photo credit Latitudine41

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

READ MORE

Cosa fa una Wedding Planner Full Service?

Cosa fa una Wedding Planner Full Service?

 

Assumere una wedding planner non è una scelta facile, soprattutto se non hai ben chiaro cosa fa una wedding planner, e devi sapere non tutte le wedding planner impostano il loro lavoro alla stessa maniera, quindi non fanno tutte le stesse cose.

C’è un numero enorme di wedding planners a disposizione degli sposi ma ci sono anche molte differenze nei loro servizi.

Alcune sono specializzate solo nel coordinamento del Wedding Day, mentre altre elencano ciò che è incluso nei diversi pacchetti suddivisi per prezzo.

Ma cosa fa una Wedding Planner Full Service?

E soprattutto, come valutare l’effettiva capacità ed esperienza adatte per riuscire ad offrire un servizio completo e professionale?

E non è detto che la valutazione possa essere fatta solo sul prezzo, anzi. Più economico non è necessariamente la scelta migliore, anzi.

E solo perché due professionisti dicono di offrire entrambi una pianificazione del matrimonio full service non significa che offrano gli stessi servizi.

 

Full Service sì, ma cosa include?

Per alcune wedding planners, full-service significa poche ore di aiuto per poi scomparire, mentre per altre quel numero può raggiungere centinaia di ore di lavoro per aiutare e supportare la coppia quasi senza limiti.

Non è possibile confrontare i costi di due professionisti senza capire cosa è esattamente incluso nella loro interpretazione di “full-service” anche e soprattutto nella qualità di ciò che offrono.

Per aiutarti a capire meglio, concentriamoci su cosa significa veramente una organizzazione Full Service di un matrimonio.

Innanzitutto una Wedding Planner Full Service dovrebbe sempre includere l’aiuto per la selezione dei fornitori, partendo da una lista di aziende e professionisti di fiducia e garantendo l’assistenza nelle trattative e nella contrattazione.

Partendo dalle indicazioni degli sposi e dalle caratteristiche del matrimonio, una wedding planner ti dovrà aiutare ad individuare ogni professionista di cui avrai bisogno. Probabilmente ti segnalerà anche fornitori a cui non avevi mai nemmeno pensato.

Anche se hai già scelto la tua location, il tuo planner sarà lì per gestire ogni rapporto tra te e la site manager, negoziare i prezzi del catering e stabilire tutte le tempistiche dell’evento per assicurare che tutto fili alla perfezione.

Un servizio completo deve includere tutti i sopralluoghi necessari alla progettazione dell’evento e alla pianificazione del lavoro di ogni fornitore prescelto, coordinandoli tutti come un vero regista.

 

Non solo allestimenti.

Le coppie tendono a confondere gli allestimenti di un matrimonio con tutto ciò che fa una wedding planner, ma sono davvero i dettagli meno visibili quelli che alla fine che contano di più e fanno la differenza.

L’organizzazione di un matrimonio di successo deve badare molto più che solo all’estetica, perchè ha a che fare con il processo e il lavoro di squadra gestito proprio dalla wedding planner.

Le Wedding Planners fanno in modo che il vostro evento sia pianificato per tempo, risolvono problemi di cui non vi accorgerete nemmeno, gestiscono gli inconvenienti dell’ultimo minuto e sono il vostro alter ego in qualsiasi situazione durante tutto il processo di pianificazione.

La pianificazione di un servizio completo significa anticipare ogni tua esigenza, ma anche educarti sulle opzioni esistenti per creare un evento tutto tuo, non la copia di qualcos’altro.

 

Non solo gli Sposi.

Una Wedding Planner Full Service ha a cuore l’esperienza di ogni tuo ospite.

Ovviamente sarà focalizzata su di te. Ma si assicurerà che anche i tuoi ospiti possano godere di un’esperienza memorabile.

Dalla prima risposta all’RSVP, fino al benvenuto nella stanza d’albergo, e in qualsiasi momento di contatto con i tuoi ospiti, la wedding planner ed il suo team si attiveranno in maniera premurosa per curare ogni dettaglio e farli sentire davvero speciali.

Il servizio di una wedding planner full service va ben oltre il giorno del matrimonio.

 

Un Team tutto per te.

In realtà l’assistenza agli sposi, soprattutto quelli più esigenti, si allarga ormai a comprendere matrimoni che durano un intero weekend, o che includono party di benvenuto e brunch del giorno dopo.

Gestire questo genere di eventi richiede l’aiuto di un team strutturato, con esperienza in questo specifico tipo di matrimoni.

Una persona, per quanto brava e professionale, non può fare tutto da sola quando si tratta di gestire un  matrimonio importante.

In questi casi, cosa fa una wedding planner full service? Gestisce l’evento fin da subito con un team specializzato per aree di competenza. Ogni membro del team serve da punto di riferimento durante il processo di pianificazione, mentre il giorno del matrimonio ogni aspetto dell’evento verrà curato da una persona incaricata di averne controllo e responsabilità.

Ciò significa anche che con il suo team verificherà l’avanzamento dei lavori di ogni fornitore prescelto, sia durante il periodo di organizzazione del matrimonio, sia nel corso dei preparativi durante le ore che precedono l’inizio della cerimonia e del ricevimento.

La wedding planner full service inoltre, si prende cura dei contratti di ogni tuo fornitore, li controlla e li verifica, prima che tu li debba sottoscrivere.

Ti aiuta a concordare le clausole più importanti, grazie alla sua esperienza nel settore. Ovviamente dopo averti assistito nella negoziazione del prezzo e nella selezione del fornitore più appropriato per il tuo matrimonio. Poi gestirà con la coppia i termini di pagamento e le scadenze degli stessi.

Facciamo però un passo indietro. Non si può iniziare un processo di organizzazione senza prima avere costruito un budget ben dettagliato.

Questo significa spesso anche educare le coppie sui prezzi di mercato più in linea con le aspettative degli sposi stessi.

E una volta strutturato il budget perfetto, questo va monitorato in maniera puntuale e costante, facendo sì che ogni eventuale aumento di spesa sia ben calibrato e condiviso con gli sposi.

 

Oltre l’organizzazione.

Un matrimonio ben organizzato richiede anche competenze legate alla produzione dell’evento. Soprattutto se parliamo di eventi che includono aspetti fuori dall’ordinario: arredi,  spettacoli, trasformazione degli spazi e tanto altro ancora.

Qui si tratta di avere al proprio fianco una wedding planner capace di produrre un evento in grande stile, scegliendo i partners più adatti ed esperti, e di delineare la timeline più efficiente per il risultato atteso.

 

Intimità e Professionalità.

Dobbiamo dirlo, una wedding planner di questo livello, ha l’arduo compito di trovare il giusto equilibrio tra il rapporto personale con gli sposi e la gestione di una vera e propria azienda.

Non hai a che fare con una wedding planner che dipende quasi unicamente dal tuo matrimonio, ma con una professionista con un importante portfolio di clienti ed un bagaglio di esperienza senza eguali, che al tempo stesso deve riuscire a stabilire un legame intimo con la sposa, trasmettendo competenza e autorevolezza.

Vantaggi? Hai una vera agenzia al tuo servizio con un numero impressionante di matrimoni alle spalle. Consigli? Lascia fare a loro!

 

Servizi On Demand.

Una wedding planner full service infine, lavora spesso con sposi le cui richieste vanno oltre le più comuni aspettative.

E quindi si è attrezzata per rispondere alle richieste più esigenti. Saprà accontentarti anche se vorrai un sito web dedicato al tuo matrimonio, se vorrai una gestione in toto delle prenotazioni e dei transfers per gli ospiti che vengono da fuori città, e per loro si prenderà anche cura di organizzare attività ed escursioni per vivacizzare la loro permanenza prima e dopo il giorno del ricevimento.

 

 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

 

 

READ MORE

Elisabetta Polignano 2020: la nuova collezione è un inno alla donna che si trasforma

Elisabetta Polignano 2020: la nuova collezione è un inno alla donna che si trasforma



Tra sete leggerissime e impalpabili, tulle e tessuti strutturati come il mikado, la nuova collezione sposa Elisabetta Polignano 2020 ha aperto le sfilate della Bridal Week milanese al Sì Sposaitalia.


Donna. Madre. Sposa. La nuova collezione Elisabetta Polignano 2020 vuole celebrare l’evoluzione, la trasformazione profonda della donna di oggi, forte e grintosa ma anche romantica e sognatrice. Una donna in cui convivono diverse sfumature – il suo essere madre e figlia – in un equilibrio delicato ma dinamico e forte, a contatto con una natura poetica da riscoprire e decantare.


Un inno alla vita nella sua accezione più ampia e a una donna che fa tesoro dei valori che le sono stati tramandati e che desidera lasciare in eredità ai propri figli.


E’ a questa figura che la stilista pugliese si è ispirata per realizzare la nuova linea Haute Couture Elisabetta Polignano P 2020. “Le donne che incontro ogni giorno in atelier o sui social – spiega Elisabetta Polignano – sono la mia più grande fonte d’ispirazione. E così ho voluto celebrarne la deliziosa complessità”.

Elisabetta Polignano 2020: la vita e la natura protagoniste della nuova collezione



Capi magici, ispirati alla poesia della natura come celebrazione della vita, in una visione che mette al centro i valori eterni che si tramandano da madre in figlia, in un rapporto senza tempo fatto di complicità e amore, ma anche di leggerezza e un pizzico di follia.


E’ meraviglioso vestire una sposa che spesso è anche già madre e condivide il rituale delle prove d’abito accompagnata dalle donne più importante della sua vita: sua madre e sua figlia”, aggiunge la fashion designer.


Un momento unico che va vissuto con grazia ed eleganza, armonia e quel pizzico di frivolezza e leggerezza che caratterizzano anche la nuova linea di abiti da sposa 2020.



Abiti da sposa Elisabetta Polignano: linee strutturate e colori energici



I nuovi abiti da sposa Elisabetta Polignano 2020 si ispirano alla leggerezza dell’aria, celebrano la sacralità del matrimonio, senza rinunciare mai all’eleganza e al romanticismo, nel segno dell’haute couture bridal.


Linee e tessuti strutturati come il mikado, si sposano con sete leggerissime, impalpabili, tulle e georgette nei colori del giallo, azzurro, rosa pastello, per poi stupire con la sacralità dell’avorio e dell’oro.


Un’unione magica tra il mondo adulto e quello infantile: effetti tridimensionali con forme di morbide di onde, petali di fiori che si appoggiano sulle gonne, fiocchi, ricami e applicazioni di pizzi asimmetrici e dinamici.


La novità 2020 è il plumentis, una vera e propria coccola per chi lo indossa, un invito a tornare bambine, perché ogni donna, quando si sposa, ha voglia di sognare. 


 

elisabetta polignano 2020

elisabetta polignano 2020

elisabetta polignano 2020

elisabetta polignano 2020

elisabetta polignano 2020

elisabetta polignano 2020

elisabetta polignano 2020

elisabetta polignano 2020

 




 

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

READ MORE

Nicole Fashion Show: a Roma “Un Sogno Italiano” tra presente e futuro del brand

Nicole Fashion Show: a Roma “Un Sogno Italiano” tra presente e futuro del brand

In passerella le nuove collezioni 2020: protagonista esclusiva la capsule collection NicoleXNicole

“Un Sogno Italiano” che attraversa generazioni, tra presente e futuro, con uno sguardo nostalgico al passato e uno alle nuove generazioni. Si può riassumere così il Nicole Fashion Show che domenica 24 marzo 2019 ha fatto sognare più di 1000 persone con uno spettacolo emozionante nella splendida location del Palazzo dei Congressi di Roma.

nicole fashion show

In passerella le nuove collezioni 2020 Nicole Milano che, abito dopo abito, pizzo dopo pizzo, corpetto dopo corpetto, hanno messo in luce le radici di un brand, narrandone l’evoluzione nel tempo fino a oggi. Un marchio che sta scrivendo la storia della Bridal Haute Couture italiana.

Abiti romantici e raffinati fluttuano sulle note di grandi film d’autore italiani: note che riportano alla luce i ricordi di infanzia di Alessandra Rinaudo, cresciuta tra pizzi, merletti e veli nella sartoria di famiglia, con la nonna prima, e con la madre poi.

Dal romantico e a tratti malinconico passato a un presente chic, elegante, raffinato: sul palco hanno sfilano le creazioni 2020: tra pizzi francesi, brillano eleganti ricami e applicazioni preziose dei corpetti, tra gonne di organza di seta e chiffon.

nicole fashion show

Dal presente a un futuro fluo, creativo, estroso, divertente della esclusiva capsule collection NicoleXNicole presentata in anteprima assoluta da Nicole Cavallo, figlia di Alessandra Rinaudo e Carlo Marco Cavallo.

La capsule, capolavoro a 4 mani di Nicole Cavallo e Alessandra Rinaudo, si compone di 10 abiti in limited edition e rappresenta lo slancio creativo del brand che guarda al futuro e che rompe i clichè dell’abito da sposa tradizionale.


NicoleXNicole si rivolge alla generazione dei giovani millenials e si distingue per le sue contaminazioni in stile urban e underground. Il Nicole Fashion Show ha saputo emozionare e coinvolgere generazioni e personalità eterogenee: lo dimostrano i nomi che hanno partecipato all’evento prenotandosi tra le prime file; tra loro: Catherine Poulain, Francesca Cinà, Gabriel Garko, Giulio Berruti, Euridice Axen, Rosa Diletta, Claudia Potenza, Laura Chiatti e Marco Bocci.

Prossimo appuntamento per il 6 e 7 aprile a Milano con la presentazione della collezione 2020 firmata Alessandra Rinaudo. Il sogno Italiano… continua!

Roberta Torresan Wedding Planner & Designer

READ MORE

Spettacoli per matrimoni. Iosmani Nardin:”Vi svelo 7 segreti per stupire i vostri invitati”

Spettacoli per matrimoni. Iosmani Nardin:”Vi svelo 7 segreti per stupire i vostri invitati”


Nell’ideazione e creazione di spettacoli per matrimoni nulla può essere lasciato al caso. Ogni scelta, ogni momento, ogni dettaglio è talmente prezioso e studiato da inserirsi in un “ciclo di vita” dell’evento matrimonio, così come accade nel Marketing dei prodotti.

Gli spettacoli per matrimoni? Sono come i regali di compleanno. Farli non basta, devono essere anche giusti e pensati. Giusti per la persona a cui si fanno, per i suoi gusti, per il momento che sta vivendo, per l’occasione che si sta festeggiando.

“Gli spettacoli per matrimoni sono un regalo che gli sposi fanno a loro stessi, ma ancora di più agli ospiti, agli invitati.” E’ l’opinione di Iosmani Nardin, esperto di Wedding Show Experience

Ecco perché non è sufficiente che ci siano e basta. Uno show deve arrivare al cuore, deve essere un mezzo per raccontare una storia, per emozionare. Deve essere capace di sorprendere, stupire, far riflettere, meravigliare, piangere, ridere. Prima di tutto, uno spettacolo deve suscitare un’emozione. Se non raggiunge questo scopo, si trasforma in una mera perdita di tempo (e di denaro!).

Spettacoli per matrimoni: non sbagliare il “regalo” per i tuoi invitati

Innanzitutto, ricordiamo che gli invitati a un matrimonio sono tutti importanti allo stesso modo. Nella maggior parte dei casi, gli sposi non invitano al loro matrimonio persone alle quali non tengono particolarmente. Ecco perché deve essere tutto perfetto. Quel giorno è speciale, ci sono persone speciali, anche il tuo spettacolo sarà speciale, cara wedding planner.

 

Gli spettacoli per matrimoni hanno il potere di trasformare totalmente l’evento. Possono creare magia, stupore, far vivere momenti divertenti oppure trasformare le nozze in tragedia. Si perché se fai annoiare i tuoi ospiti, cosa pensi che succederà? Nulla, non disperarti, rimani concentrata.

 

Uno show è davvero un regalo. E come ci piacciono i regali? Enormi, spumeggianti, sorprendenti! Guarda un bambino il giorno del suo compleanno: ci sono 20 pacchi, lui quale punta subito? Quello gigante, è normale.

 

Tutto vero, no? Adesso forza, abbandona per un attimo (uno solo!) i panni della Wedding Planner e leggi da donna… Cos’è meglio di un regalo grande? Esatto, un regalo PREZIOSO. Un diamante è molto più piccolo di una borsa, eppure lo preferiresti mille volte, giusto? Ricapitolando: un regalo deve essere grande, prezioso e giusto. Non dimenticatelo.

 

 

Spettacoli per matrimoni: come scegliere quello giusto

Ecco 7 PUNTI da seguire che ti salveranno nel progettare gli spettacoli ad un matrimonio.

 

1- Identikit degli sposi:

Quanti anni hanno gli sposi? Che tipi sono? Cosa amano? Sono romantici, estroversi, esuberanti o timidi? Inquadra la coppia. Ricordati che non basta che lo show sia grande o prezioso, deve essere giusto per loro nella sostanza oltre che nella forma.

2- Gli invitati:

Dobbiamo indagare sugli invitati. La “Wedding Experience” è sì un regalo che gli sposi fanno a loro stessi, ma ricordiamoci che è ancora di più un omaggio agli invitati.

Età media degli ospiti, regione d’origine, italiani o stranieri, tutto ti può aiutare a identificare il giusto spettacolo da inserire. Gli sposi sono un’ottima fonte di informazione a riguardo. Chiedete a loro.

3- Location:

La Location gioca un ruolo fondamentale nella progettazione degli show. Un antico casale toscano avrà probabilmente degli spazi diversi da una villa barocca romana. Conoscere perfettamente gli spazi è fondamentale.

4- Pranzo o cena:

Progettare degli show durante il giorno è totalmente diverso che farlo di sera. Quando proponi una “Wedding Experience”, ricordati di valutare se gli show possono rendere al meglio nell’orario in cui hai pensato di inserirli.

5- All’aperto o al chiuso:

Conoscere quale show inserire e dove farlo è fondamentale. Quando pensi ad uno spettacolo devi sempre valutare le esigenze tecniche per realizzarlo al meglio. E se quel giorno piovesse?

6- Sopralluogo:

Il giorno del sopralluogo hai la possibilità di valutare la fattibilità del progetto che hai in mente. E’ un passaggio fondamentale.

7- Dosa il budget:

Alt: non sto dicendo di risparmiare, sto dicendo di dosare. Che significa? Vuol dire usare al meglio le risorse che hai a disposizione. Usa sapientemente il budget per creare il maggior valore possibile.

Il “Ciclo di vita” dell’Evento Matrimonio: evita un disastro, fai la cosa giusta al momento giusto.


Mi piacerebbe guardare al matrimonio non solo come un semplice evento, ma come un essere vivente. Si perché un evento ha una sua anima, un suo perché, una sua vita.

Proprio come un essere vivente in un evento c’è una:

  1. Nascita – (Accoglienza)
  2. Crescita – (Aperitivo)
  3. Maturazione – (Cena)
  4. Arrivo all’apice dello splendore – (Torta)
  5. Tramonto – (Dolci)
  6. Fine – (Wedding Party)

 

Hai mai provato a immaginarti graficamente l’Evoluzione di un Matrimonio? Io l’ho fatto e il risultato è stata una Curva Gaussiana, che ho chiamato “Ciclo di vita” del matrimonio.

Per comprendere a pieno il potenziale della “Wedding Show Experience” bisogna inserirla in maniera corretta nel “Ciclo di Vita” dell’evento matrimonio composto da:

  • una “Fase Crescente”, che accompagna gli ospiti verso il punto più importante dell’evento
  • il “Culmine” è rappresentato dalla torta, il momento più simbolico in cui si raggiunge il massimo dell’energia
  • una “Fase Calante” , in cui si accompagnano gli ospiti verso la fine dell’evento

Queste 3 fasi vengono caratterizzate da un aumento o diminuzione della energia e intensità. Andare in contrasto con questi fasi, non solo sarebbe controproducente, ma vanificherebbe qualsiasi potenziale risultato ottenuto grazie ad uno spettacolo.

Thanks IOSMANI NARDIN

Intervista di Roberta Torresan

 

READ MORE

Il Gibò, una incredibile Location per Matrimoni in Puglia

Il Gibò, una incredibile Location per Matrimoni in Puglia

Incontriamo oggi Leda Barba, Responsabile Marketing Gibò, una incredibile location per matrimoni in Puglia. Innanzitutto ci racconti esattamente dove si trova la vostra struttura?

Il Gibò sorge in quella meravigliosa estremità d’Italia che è la Puglia, precisamente in Salento, a pochi passi dalla sublime Santa Maria di Leuca.

È un gioiello naturale incastonato su un promontorio aspro e selvaggio, sospeso tra terra e cielo, dischiuso tra insenature rocciose che si ergono maestose a strapiombo sul mare. Un vero e proprio luogo da sogno, a tratti surreale, per la sua straordinaria bellezza.

gibò location per matrimoni in Puglia

La storia del Gibò.

Il Gibò fu creato da Gigi Costa nel 1982.
Sin dal principio l’obiettivo fu quello di porre il visitatore nella condizione di sentirsi immerso in una dimensione di “incommensurabile bellezza”.
La sua assoluta unicità è stata riconosciuta al livello nazionale ed internazionale, permettendo alla location di aggiudicarsi prestigiosi premi e riconoscimenti, tra gli ultimi, il titolo di “Tesoro d’Italia” da Tesori d’Italia Magazine e di “Best Italian Location 2018” da Food and Travel Italia.

Oggi il core business dell’azienda sono i matrimoni italiani e, in misura sensibilmente crescente, internazionali. Attualmente la gestione aziendale si avvale della professionalità e del talento di Marta Costa, amministratrice Gibò, che affianca brillantemente il padre fondatore, in un progetto di vita che si nutre d’amore.

 

Quali sono le caratteristiche della location.

Il Gibò rappresenta un capolavoro di bellezza unico del Mediterraneo. 8000 mq di puro splendore su 5 livelli, con oltre 25 terrazze sul mare (capaci di ospitare fino a 4000 persone), 2 eleganti sale interne incastonate nella roccia, dislocate su due livelli (capaci di ospitare fino a 180 persone) e una grotta millenaria, patrimonio dell’UNESCO, posizionata sull’estrema sommità del monte. Tutti gli spazi sono modulabili per piccole e grandi cerimonie dove “inventare” il proprio ricevimento creando ambientazioni, atmosfere e scenografie differenti per ogni momento della festa: dal rito civile o simbolico, al welcome drink, al banchetto nuziale, al party finale. La struttura presenta anche 30 privèe e 2 piste da ballo vista mare; 3 bar con 9 postazioni vista mare; una discesa diretta sulla costa.

gibò location per matrimoni in Puglia

Veniamo agli eventi, quale è la vostra filosofia quando parliamo di matrimoni e ricevimenti? Come preferite lavorare?

Progettare un matrimonio intorno ad una coppia significa saper interpretare una complessità di elementi che si presentano ogni volta in modo diverso come il gusto, lo stile, la storia d’amore degli sposi e il loro sistema di valori.

Il nostro team di professionisti studia attentamente gli sposi sin dal primo incontro, esplorando la dimensione del sogno, il loro universo culturale e penetrando nel loro immaginario in profondità al fine di progettare l’evento in relazione alla loro specifica sfera aspirazionale, in un’ottica di assoluta personalizzazione e di estremo rigore nella ricerca dell’eccellenza.

In ultimo, la filosofia aziendale prevede l’organizzazione di un solo evento al giorno per poter dedicare agli sposi tutta l’attenzione possibile e garantire la perfezione in ogni singolo aspetto.

Domanda cruciale: perchè gli sposi scelgono di festeggiare il loro matrimonio da Gibò?

Per lo splendore, l’unicità e la maestosità della location e per lo scenario in cui sorge, ovvero in località Ciolo, uno dei più tratti di costa più spettacolari d’Italia.

Per l’eccellenza, l’esclusività e la qualità dell’offerta, sempre altamente personalizzata.

Per l’approccio fortemente esperienziale ed emozionale.
Per la capacità di guidare gli sposi nella scoperta delle ultime novità e tendenze per rendere il loro matrimonio magnifico.
Per la multidimensionalità dei servizi grazie anche ad una rigida selezione dei migliori operatori e partners del settore wedding al livello locale.

Infine, per la presenza di personale altamente qualificato, multilingue e fortemente specializzato sul wedding. Insomma per la vocazione, intrinseca alla mission aziendale, di dare vita al Sogno.

 

gibò location per matrimoni in Puglia

 

Quali sono invece le vostre speclialità, le caratteristiche che vi rendono unici?

Il Gibò è una delle pochissime location in Puglia ad offrire la possibilità agli sposi di vivere il proprio matrimonio totalmente avvolti dalla poesia del mare.

L’eleganza e la cura dei dettagli sono l’anima distintiva dei matrimoni Gibò, il tratto stilistico che l’azienda ama curare fino all’ultimo istante per rendere ogni evento favoloso.

Inoltre, la storica esperienza dell’azienda nel settore Club consente inoltre di offrire agli sposi un’ampia proposta di artisti internazionali di straordinario valore, voci immense del panorama soul e R&B mondiale capaci di trasformare il matrimonio Gibò in un vero e proprio “evento” dove la musica e le scenografie diventano grandi protagonisti delle emozioni degli sposi e dei loro invitati. Uno spettacolo nello spettacolo!

Quanto conta il cibo in un matrimonio a Gibò?

Tantissimo. Il matrimonio al Gibò è un matrimonio dall’allure made in Puglia, emblema della cultura e dell’ospitalità italiana, per sorprendere gli ospiti con quanto di meglio l’Italia possa offrire: paesaggio mozzafiato, arte, storia, cultura, musica, e, soprattutto, altissima gastronomia. Ed è per questo che al Gibò la ristorazione è rigorosamente interna al fine di poter avere il totale controllo di ogni aspetto legato alla stessa, dalla qualità delle materie prime, al rapporto con i fornitori, alla selezione di grandi chef.

Il nostro obiettivo è quello di offrire agli sposi un viaggio sensoriale nell’universo del piacere con suggestioni di gusto e percorsi enogastronomici sempre più intensi ed esperienziali attraverso un costante lavoro di ricerca, studio e sperimentazione.
La proposta del menù è, dunque, italiana ma, al contempo, internazionale, eclettica e in costante evoluzione, sempre prevalentemente orientata verso la scelta di prodotti tipici e stagionali, in grado di esaltare la straordinarietà dei sapori.

gibò location per matrimoni in Puglia

A parte il panorama favoloso, cosa offrite di veramente speciale agli sposi e ai loro ospiti? 

Ogni volta che una coppia di futuri sposi varca l’ingresso della location è amata e coccolata, guidata attraverso un viaggio che condurrà al più grande giorno d’amore della loro vita.

La combinazione di splendore, lusso e magia fanno di questo luogo un tributo all’amore, uno spazio in cui le emozioni degli sposi e dei loro ospiti esploderanno sotto milioni di stelle o nella meravigliosa grotta sul monte, il più grande tesoro di questa location.

Il Gibò è bellezza da ammirare ed eccellenza italiana da vivere.

Un’emozione vera che proviene da un luogo la cui magia non si può esprimere con le parole.

gibo location per matrimoni in Puglia

INFO: www.gibo.it

Roberta Torresan

READ MORE

Rock Couture!

Rock Couture!

Sabato 1 dicembre 2018 a Villa Fonte Nuova, il Giardino Fiorito delle Spose ha presentato la Rock Couture bridal collection di Elisabetta Polignano con una sfilata a dir poco spettacolare.

L’evento è stato un successo di pubblico e molto apprezzato dagli operatori del settore Wedding, che sono accorsi numerosi ed entusiasti.

Spose, Wedding Planners, professionisti del wedding da tutta Italia si sono dati appuntamento a Villa Fonte Nuova per assistere ad una sfilata, e si sono ritrovati all’interno di un vero e proprio evento come se ne vedono pochi.

Ovviamente tutta la curiosità era imperniata sugli abiti di Elisabetta Polignano, e l’attesa era tanta, da diversi giorni.

Dice la Stilista ” Come sempre gli eventi organizzati da Livia sono un successo ed è per me un piacere parteciparvi, l’entusiasmo e la gioia che Livia sa trasmettere alle persone che interagiscono con lei, rappresenta al meglio la filosofia della mia Maison.”

“Rock Couture designa la rottura rispetto a degli schemi prefigurati e troppo tradizionali dentro il quale spesso il matrimonio è racchiuso, la Sposa ha finalmente la possibilità di essere se stessa al passo coi tempi.”

Rock Couture!

Rock Couture!

Rock Couture!

Rock Couture!

 

Rock Couture

Rock Couture

Rock Couture!

 

Credits

Abiti: Elisabetta Polignano

Atelier: Il Giardino Fiorito delle Spose

Location: Villa Fonte Nuova

HairStylist and Make Up: Giorgia Bertoldi

Audio and Lights: Soundthings

Arredi: Latini Design

Catering: FbsBarcatering

Bridal Stylist – L’Amica della Sposa Tamara D’Andria

Floral Design: Donatella e Giuliano e Fiori ed Altro MGV – Flower Design

Foto e Video: Dario Graziani e Fulvio Greco Films

Sweets: Rose Cake

FireWorks: RDF Pyro

Gifts: Il Giardino Fiorito delle Spose e Scatolificio Venturi

Wedding Planner Roberta Torresan

READ MORE

 

Recent Comments by Roberta Torresan

    No comments by Roberta Torresan